ARCHIVIO NOTIZIE

Celebrazione 150esimo dell’Unità d’Italia – 12 marzo 2011

Una mattinata speciale, vissuta insieme a tutta la comunità di Montottone. Sabato 12 marzo il Presidente Fabrizio Cesetti ha partecipato all’iniziativa “Buon compleanno Italia”, organizzata dall’Amministrazione Comunale e patrocinata dalla Provincia. In piazza gli alunni delle scuole materne, elementari e medie, oltre a centinaia di cittadini.

Dopo la cerimonia dell’alzabandiera e l’esecuzione dell’inno nazionale, si è aperta la seduta di un Consiglio comunale aperto per celebrare i 150 anni dell’unità d’Italia. Ai saluti del Sindaco Francesca Claretti e del Presidente della Provincia Cesetti, hanno fatto seguito gli interventi degli alunni, del parroco e di una rappresentanza di ex combattenti. Il corteo, accompagnato dal Corpo Bandistico di Montottone, si è poi diretto verso il Parco della Rimembranza.

“I 150 anni dell’unità nazionale – ha ribadito il Presidente Cesetti – rappresentano un momento di festa per un popolo che si ritrova, con protagonisti principali quei giovani che, nei prossimi anni, saranno la nuova classe dirigente di questo straordinario Paese. E proprio ai ragazzi voglio ricordare come la nostra Repubblica sia stata capace di diventare democratica, unita, libera e solidale attraverso l’impegno e la determinazione di centinaia di migliaia di donne e uomini. Soprattutto, la Provincia di Fermo vuole ricordare anche in questa occasione i valori della Carta Costituzionale, che ci hanno permesso di dare solidità al nostro presente e di poter guardare al futuro con consapevolezza e grandi prospettive. Al “Buon compleanno Italia” lanciato dall’Amministrazione Comunale di Montottone, che voglio ringraziare a partire dal suo Sindaco Claretti, si aggiunge l’augurio della Provincia che mi onoro di rappresentare. Una Provincia nuova, forte e sempre vicina a tutti i suoi cittadini”.

L’Amministrazione Comunale desidera ringraziare il Gruppo “Vola libero Jonathan” per la promozione e la realizzazione di quest’evento, nonché l’I.C. Petritoli, l’Associazione Combattenti e Reduci, Il Centro socio-culturale “Seconda Primavera”, il Complesso Bandistico Montottonese per la disponibilità e la presenza attiva.